L’Appello del Martedì -12.02.2008-

d5f6bb7c6658a58e075a6cb1949efcfa.jpg

 

AVANTI MIEI PRODI (NESSUN RIFERIMENTO ALLA CAMPAGNA ELETTORALE ndr)

COME OGNI MARTEDI’ SCATENATEVI SENZA PIETA’ E SENZA PELI SULLA LINGUA!!!!!!!!!!

L’Appello del Martedì -12.02.2008-ultima modifica: 2008-02-12T10:55:00+01:00da blueorange07
Reposta per primo quest’articolo

12 pensieri su “L’Appello del Martedì -12.02.2008-

  1. Al fine di dare il mio contributo all’entusiasmante scambio di opinioni tra il nostro Presidentissimo nerazzurro e il lupacchiotto Padre Fabrizio, riporto una dichiarazione ufficiale del Capitano della Roma.

    Totti: «Gli aiutini all’Inter ci sono; sbagliare sempre allo stesso modo e sempre dalla stessa parte, un po’ ti fa pensare».
    CORRIERE DELLA SERA 11 febbraio 2008 ndr

  2. gino 6.5
    martino 6.5
    massimiliano 6
    michele 6
    fabrizio 7

    roberto 7
    dino 7
    pierfrancesco 7.5
    luca 7.5
    marco 7

  3. gino 6.5
    martino 6.5
    massimiliano 6
    michele 6
    fabrizio 6.5

    roberto 7
    dino 7
    pierfrancesco 7
    luca 7.5
    marco 7

  4. gino 7:si presenta più incisivo della prima gara,non polemico, volitivo, non ancora brillante, ma con gran voglia e altruista.In crescendo.
    martino 6.5: meno lucido del solito, merita per l’impegno e l’immancabile presenza tra i marcatori comunque l’ampia sufficenza. Rivedibile.
    massimiliano 6 Solita generosità, meno concreto in fase propositiva, qualche errore in difesa. Continuo.
    michele 6 : mantiene in allarme quando prepara il tiro, si propone poco rispetto al solito, a tratti appare scarico, ma regala fiammate improvvise. Sornione.
    fabrizio 7: il giudizio esprime la notevole prova difensiva, salva la situazione in un paio di occasioni,grintoso nel contrasto, si avventura anche nel tiro con ottimi risultati. Volitivo

    roberto 7: solita confidenza con il pallone, gli manca quel pizzico di cattiveria che lo renderebbe letale davanti alla porta, non ha cali nel finale. Intenso
    dino 7,5: pilastro difensivo, la coppia col blogger risulta un’insuperabile diga dove si infrange l’attacco avversario. Mastino
    pierfrancesco 8: In gran serata, becca la porta sempre, piega a randellate la difesa avversaria. Imperioso
    luca 8: entra in quasi tutte le azioni fondamentali della gara sia offensive che difensive, accompagna sempre l’azione, gran numero il gol a Martino da centrocampo, da del tu al pallone. Irrinunciabile
    marco 6.5: la prova sarebbe da 7 pieno se non si facesse prendere dalla fretta dell’affondo e della conclusione, un po’ più di visione di gioco e diventerebbe letale. Promettente

  5. Blues:

    Martino 6,5:
    Meno brillante del solito davanti alla porta, si propone spesso in avanti senza la solita incisività. Esplosivo negli affondi, prevedibile e macchinoso nelle geometrie a centrocampo.

    Michele S.V.:
    Esaltante il suo doppio passo ed il tiro di prima intenzione in occasione del suo goal. Decisamente il migliore dei blues per qualità. La carica di sommo Presidente mi impedisce, per obiezione di coscienza, di quantificare con un “vile” voto la sua “somma” prestazione.

    Massimiliano 6:
    Consumato baluardo difensivo, incappa in una serata senza particolari acuti. Insuperabile nei palloni alti, non riesce ad arginare le discese avversarie. Decisive due chiusure su Luca e Marco lanciati a rete.

    Gino 6:
    La prolungata assenza dal campo di gioco ha creato qualche ruggine nel proverbiale scatto e potenza di tiro. A corto di preparazione, cala vistosamente nel finale. Indomito e battagliero, getta il cuore la dove … non arrivano le gambe.

    Fabrizio 6:
    Cuore e grinta, cerca con Massimiliano di tamponare gli attacchi avversarisenza grande successo.
    Pregievole il passaggio smarcante per il Presidente dopo aver tolto la palla a “Tatanka Hubner”.

    Oranges:
    Pierfrancesco 7,5:
    La chiamata di Donadoni lo fa diventare assoluto protagonista della serata. Micidiale nel tiro di destro e sinistro, gladiatore dell’area di rigore avversaria il Tatanka frusinate si segnala quale sicuro protagonista dei prossimi campionati europei.

    Dino 7:
    Buon sangue non mente !!! Degno fratello ed emulo di Pecco Hubner, domina la sua difesa concedendosi il lusso di attaccare sovente gli avversari. Sicuro nelle chiusure trasmette sicurezza a tutta la squadra.

    Marco 6:
    Stesso discorso di Gino, l’assenza ne pregiudica la innata corsa ma, aimè…., non il proverbiale micidiale tiro dalla distanza.

    Luca 7:
    L’ “Aiò” de noantri illumina la serata con lanci smarcanti, discese improvvise, raddoppi e chiusure con una perla di goal (…pallonetto dalla sua metà del campo direttamente in rete con Martino a guardare le stelle ed il famoso carro). Recentemente contattato dalla dirigenza del Taranto calcio è in forte predicato ah indossare la nobile maglia rossoblu.

    Roberto 7,5:
    E’ il calcio !!!. lusinghiero al riguardo il giudizio espresso su di lui dall’ottavo re di Roma Paolo Roberto Falcao: “Ho consigliato a Dunga di chiamarlo in Nazionale”. Al riguardo la CBF “Confederação Brasileira de Futebol” ha fissato una riunione per concedergli, contestualmente, anche il passaporto Brasiliano.

  6. gino 6
    martino 6.5
    massimiliano 6
    michele 6
    fabrizio 6.5

    roberto 7
    dino 7.5
    pierfrancesco 7.5
    luca 7.5
    marco 7

  7. Magari caro Fabrizio, magari!!!Con quei colori sulla pelle giocherei fino a quando non mi trascinano fuori dal campo a forza…pensa che bello vedere esplodere lo Jacovone, dal campo, dopo un goal…credo che potrei mettermi a piangere come un bambino!!!

  8. grazie fabrizio del commento, anche se lo ritengo immeritato……
    tatanka hubner è bellissimo!!!Meglio addirittura di Rosina dello Stretto!!!!
    inoltre sei stato troppo modesto con te stesso.
    a mio sommesso parere meritavi molto piu del 6.
    in ogni caso sempre belle e simpatiche le tue tabelline…..
    Il compianto Tosatti avrebbe avuto molto da imparare…..!!!
    un abbraccio.
    Con immutata stima.
    Roby

I commenti sono chiusi.