Partita del 3 novembre p.v., ore 21.00

cari raghezzi,

intanto, i tanto richiesti tabellini:

GIOVANI (TRANNE UNO) VS. SENATORI: 1000 A 3 (DI CUI UNO LEGGERMENTE VIZIATO DA UN PRESUNTO FALLO DI MANO).

MARCATORI: GIOVANE, GIOVANE, GIOVANE, GIOVANE, GIOVANE, GIOVANE, GIOVANE, GIOVANE, GIOVANE, GIOVANE, GIOVANE, GIOVANE, GIOVANE, GIOVANE, GIOVANE, GIOVANE, GIOVANE, GIOVANE, GIOVANE, GIOVANE, GIOVANE, GIOVANE, GIOVANE, GIOVANE, GIOVANE, GIOVANE, GIOVANE, GIOVANE, PRESIDENTE, MARTINO, DINO, GIOVANE, GIOVANE, GIOVANE, GIOVANE, GIOVANE, GIOVANE, GIOVANE, GIOVANE, GIOVANE, GIOVANE, GIOVANE, GIOVANE, ETC.

poi, le convocazioni per lunedì prossimo:

1. Michele

infine, sempre grazie a Dino per la sua insuperabile vis organizzativa. e il mio personale biasimo a Mario, che insiste nel volersi comprare un plasma e non si piega alla superiorità del proiettore.

un abrazo.

 

 

Partita del 3 novembre p.v., ore 21.00ultima modifica: 2008-10-29T13:04:39+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

29 pensieri su “Partita del 3 novembre p.v., ore 21.00

  1. 1. Michele
    2. Martino
    3. Dino

    PS: grandissimo Martins, mi hai fatto veramente morire dalle risate, in un mercoledì per il resto “plumbeo” (almeno atmosfericamente, speriamo di ricevere novità felsinee rinfrancanti…)

  2. 1. Michele
    2. Martino
    3. Dino
    4. Pecco
    5. Mario
    6. Massimiliano (il meno giovane tra i giovani di lunedì scorso)

    Ringraziando ancora Dino per il personale regalo che mi ha fatto, donandomi un lunedì di pacchia e gloria calcistica (dimostrandomi amicizia fraterna), tengo a fare una precisazione riguardo la partecipazione di Mario ai nostri lunedì calcistici.
    Questa precisazione si rende necessaria perchè i senatori “più giovani” non possono ovviamente sapere cosa c’era prima dell’avvento del Blog. Svariati anni or sono (almeno cinque per me), sono stato invitato da Mario a far parte in pianta stabile del nocciolo di avventori del calcetto che si sfidavano, anche allora il lunedì sera, in un campetto al colle Oppio, ben più famoso per l’adiacente locale che per la tradizione calcistica (il campo e gli spogliatoi facevano pena). Ma, tra un calcio al pallone, uno ad uno stinco dell’avversario/amico di turno, ed una birretta del dopo partita, condita con osceni commenti sulle avvenenti avventrici del locale (di cui avete già capito non ricordo il nome) si è creato questo sodalizio in nome del puro piacere di stare insieme con il calcistico pretesto a voi tutti ben noto. l’organizzatore di tutto ciò, Mario per l’appunto, non potendo contare sull’ultimissima tecnologia informatica, riusciva quasi sempre a trovare la sporca decina (qualche volta eravamo 9, altre 11) a suon di telefonate e di tempo impiegato sottratto alle sue mille attività. Questo è andato avanti per anni, fino al subentro di Roberto e alla mia successione allo a quest’ultimo. Vi assicuro che il povero Mario ci metteva del suo nel pomeriggio precedente alla partita per farci giocare tutti, con notevoli iniezioni di stress e dispendiose ricariche telefoniche, ma sempre con il sorriso sulle labbra, arrivando sempre all’ultimo minuto dopo aver dribblato la moglie, un paio di figli (allora) e tre lavori almeno. Tutto ciò premesso, mi è dovuta questa precisazione perchè capisco che le sue defezioni dell’ultima ora possano aver complicato la vita di chi oggi è deputato a trovare la toppa all’ultimo minuto (Dino ovviamente si è già guadagnato tutto il nostro rispetto e riconoscenza per permettrci di divertirci sempre, io gli voglio ancor più bene vista l’ultima partita), questo per spiegare a chi, non sapendo tutto ciò, può giustamente reputare strano che Mario abbia una possibilità in più di noi, sia nel prenotarsi, lo faccio infatti io per lui, sia nel defezionare all’ultimo istante. Diciamo che se noi tutti siamo senatori, lui è il Padre Fondatore, e se non ci fosse stato Mario, oggi non avremmo il piacere di conoscerci e divertirci.
    Quindi, concludo finalmente, inserirò sempre Mario per farlo giocare e sempre prima del mio nome, pronto a lasciargli anche il posto qualora fossimo uno di troppo, perchè questa sorta di prelazione, se l’è ampiamente guadagnata.
    Un saluto a tutti voi, uno in particolare a Dino e Luca (a proposito ma quando torni), che hanno dato un contributo fondamentale al nostro gruppo, e agli ancora infortunati Roby e Fabrizio (per tacere del buon Beppe Furino).

  3. grande Max, chapeau! e infatti Mario ha ben altre colpe, come ho cercato di sottolineare nel mio post. ma tra i meriti aggiungo l’essere interista, per cui tutto gli è permesso, se non dovuto del tutto!

  4. Massimiliano, il tuo fervore è encomiabile: esserti amico è un onore, Mario è fortunato ad esserlo, e spero anch’io.
    Un unico rilievo: secondo me prendere un impegno è una cosa sacra.
    A proposito: Vincenzo lunedì non sarà dei nostri.

  5. Grande Max,
    ho voluto rileggere il tuo commento con il sottofondo musicale della Marsigliese…credetemi mi sono emozionato… 🙂 🙂 provate anche voi!!!!! 🙂 🙂
    Scherzi a parte sottoscrivo pienamente l’intervento di Max; io ero tra “quelli di colle Oppio”.

    PS: senza Mario questo gruppo non sarebbe mai nato…senza Dino non sarebbe sopravvissuto!? E non dimentichiamo il blogger Luca che ci ha traghettato nel XXI secolo svelandoci i misteri della rete… Ed infine consentitemi di salutare il nostro amatissimo Presidente…una guida che ci ha salvato dalla “Dittatura della Democrazia”!!
    Un abbraccio a tutti

  6. 1. Michele
    2. Martino
    3. Dino
    4. Pecco
    5. Mario
    6. Massimiliano (il meno giovane tra i giovani di lunedì scorso)
    7.matteo se è possibile senza levare il posto a nessuno che c è da più tempo di me.grazie ciao

  7. D’accordissimo con Martino nella citazione uno ad uno degli attuali protagonisti dei nostri lunedì sera e soprattutto sulla MARSIGLIESE….
    Le francesi hanno sempre quel non so che….

  8. Lasciatemi aggiungere che finalmente è tornata nel blog quella punta di… peperoncino che tanto ci piace!!!

    Degna di nota, peraltro, l’autocandidatura di Matteo (cui io stesso, in passato, ho notificato l’indirizzo del blog), per il quale caldeggerei una presa di posizione ufficiale da parte del Presidente, che – vista anche l’assoluta congruenza delle loro fedi calcistiche – dovrebbe essere assicurata, no?…

    PS: ho incontrato per caso Roberto (il giovane meno “trascendentale” di lunedì scorso), che mi ha garantito la sua presenza anche per lunedì prossimo, in caso di necessità! Su questo attendo, ovviamente, conferme.

  9. … MAMMA MIA CHE FERVORE !!!! Non pensavo di ricollegarmi e trovare un concentrato di sentimenti così … viscerali! In ogni caso lunedì sarò di nuovo al futbolclub. Trovarakis??????????? Presente!!!!!!!!!!!!

    1. Michele
    2. Martino
    3. Dino
    4. Pecco
    5. Mario
    6. Massimiliano
    7. Matteo
    8. Gianni

    … sotto a chi tocca …

  10. Un ringraziamento a Max per aver rievocato le serate di Colle oppio e l’allora indefesso lavoro di Mario, che ha dato un impulso decisivo allo sviluppo della telefonia cellulare in Italia. I più vecchi tra noi ricorderanno anche un periodo di esilio sulla Tuscolana, una partita memorabile a Fiumicino o forse Ostia contro i Carabinieri della Corte, un torneo degli organi costituzionali finito in rissa. PErvaso da spirito nostalgico, lancio una proposta: perché non ci facciamo filmare, magari già lunedi prossimo?

    1. Michele
    2. Martino
    3. Dino
    4. Pecco
    5. Mario
    6. Massimiliano
    7. Matteo
    8. Gianni
    9. Gino

  11. Io sarei d’accordo a farci i filmini non solo il lunedì sera, ma anche al martedì, al mercoledì, e così via, ma soprattutto al canonico sabato sera dove noi tutti diamo il meglio noo?

  12. Premesso che voto Mario sempre e comunque, mi rammarico tutti i giorni quando vi leggo di non poter, ancora, essere uno della “sporca dozzina/decina” del lunedi sera.
    Purtroppo ……. non ho frequentato Colle Oppio se non….tanti anni fa …. per una splendida spagnola con la quale mi dedicavo ad altro, tuttavia i campi (…. “modello” Bagdad o Kabul) del circolo delle Poste si.
    Aggiungo una timida richiesta……: “….. se, per caso, dovesse giocare tra i “giovani” Pavlyucenko…… beh….. dategli un “….. saluto…. !!!” da parte mia (ci siamo capiti)….. aiaiaiaia …povera caviglietta.
    Buon fine settimana a tutti e Forza Roma.
    Fabrizio

  13. … sono disposto a farmi filmare ma a condizione che il viso venga oscurato da un tondino rosso o meglio se sfumato!!!!!!! Dimenticavo anche la voce dovrà essere camuffata … ma si parla sempre di calcetto?

  14. Siamo dieci, dino mi ha appena comunicato di aver ingaggiato il liberto “Pavlycenko”.
    Mi permetto di sottoporre all’attenzione del Presidente la seguente bozza di formazioni:
    ORANGES
    1) Dino
    2) Mario
    3) Gianni
    4) Pavlycenko
    5) Martino
    BLUES
    1) Gino
    2) Michele
    3) Max
    4) Matteo
    5) Pecco
    A DOMANI

  15. Dunque:

    ORANGES
    1) Dino
    2) Mario
    3) Gianni
    4) Pavlycenko
    5) Pecco
    BLUES
    1) Gino
    2) Michele
    3) Max
    4) Matteo
    5) Martino

    A STASERA

  16. per me vanno bene entrambi, Martins. certo, giocare con te e Gino non mi dispiace, ma fate vobis: tanto, nell’un caso come nell’altro, con quello che ho ingerito in questo weekend temo che il mio gioco ‘stanziale’ sarà esaltato.

  17. Dopo i miei ultimi due ritardi (peraltro non dipendenti dalla mia volontà) spero non valga il non c’è due senza tre…

I commenti sono chiusi.