partita del 2 aprile 2012, ore 21.00

(nella foto: Strama, pensaci tu!) Miei cari, dopo un fine settimana calcisticamente parlando insignificante (ma hanno giocato?), eccoci qui a prendere atto dell’ennesima debacle del lunedì sera, dove per mancanza di quorum non si è disputata l’attesa sfida calcettara. Poiché la vis sanzionatoria ormai pervade l’azione del Presidente, sto pensando a punizioni esemplari per gli assenti, i malpancisti e versipelle! … Continua a leggere

partita del 26 marzo 2012, ore 21.00

 (nella foto: senza parole) Miei cari, eccoci a voi, con la cronaca dell’ultima disfida, eccezionalmente disputata in una lingua morta, protetta dall’UNESCO come patrimonio dell’umanità. L’avvincente opzione linguistica, che ha scatenato la fantasia degli astanti su cosa si stessero dicendo i “nativi”, ha però determinato qualche incomprensione in ordine alle regole della partita e sul risultato finale; alla fine è … Continua a leggere

Gloria in excelsis deo…x il folle eroe

  Non vi è nulla di logico!Solo pura e autentica follia!!!Il nostro eroe è personaggio di altri tempi, in cui il cuore e la passione erano l’unico allenamento…e tale è stato anche per il nostro Imperatore dell’assurdo e dell’impensabile!!! Un po’ di cronistoria perchè dovete sapere, in particolare il nostro Sublime Amatissimo ed indegnamente da noi Ammirato Presidente deve essere … Continua a leggere

partita del 19 marzo 2012, ore 21.00

(nella foto: sic transit gloria mundi…) Miei cari, “E’ primavera… svegliatevi bambine!”, cantava lo chansonnier fiorentino Odoardo Spadaro negli Anni Trenta; ed anche ieri sera, negli angusti spogliatoi del Circolo Flaminio, si è avuto un anticipo di frizzante primavera, con Pecco e Luciano Eriberto intenti a rincorrersi a guisa di rondinelle svolazzanti per lo libero ciel, il primo forte non … Continua a leggere

Partita del 12 marzo 2012, ore 21.00

(nella foto: ciai poco da ride…)  Cari amici, è dimostrato, nulla ferma gli orgogliosi militi dell’OES! Né il vento, né la pioggia, né la rigida temperatura: come una falange macedone, marciamo compatti verso sempre nuove sfide, rimuovendo limiti all’agire umano che si credevano insuperabili! Ne abbiamo dato prova anche ieri sera, dove un manipolo di nove (e sottolineo NOVE) eroi … Continua a leggere