partita dell’11 marzo 2013, ore 21.00

bjornborg.jpg

(nella foto: “Datemi una wild card!”)

miei cari,

l’ora tanto attesa è (mano destra sul pacco) finalmente giunta! posso comunicarvi che lunedì prossimo, a guisa di novello Bjorn Borg, il vostro amato Presidente tornerà a calcare i campi da gioco! immagino già le scene di tripudio tra le genti festanti: come composta misura di celebrazione, ho deciso che i nati l’11 marzo si chiameranno “Presidente”, in onore del felice evento.

ciò detto, apriamo le iscrizioni:

1. Michele

a voi!

Il Presidente

partita dell’11 marzo 2013, ore 21.00ultima modifica: 2013-03-05T09:32:22+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

18 pensieri su “partita dell’11 marzo 2013, ore 21.00

  1. Bene, ALLELUIA ALLELUIA, penso che notizia non possa esser più lieta, neanche tornasse l’inquilino di piazza S. Pietro, quello che si affaccia sovente dalla finestra in alto a destra…
    speriamo che tale evento porti alla moltiplicazione dei Reds e dei Blues, mai così tanto colpiti come ultimamente dalla carestia.
    Ergo:

    1. Messia
    2. Pecco
    3. Dino
    4. Mario
    5. Massimiliano

  2. Max, ti ringrazio molto, ma per la verità di Messia ce n’è solo uno, e si è materializzato ieri sera all’Old Trafford, compiendo al 56′ il miracolo della “trasformazione di cartellino giallo in rosso” ai danni del povero Nani.

  3. Grande Presidente, bentornato! per festeggiare il tuo rientro ti riferisco un dialogo del fine doccia ultimo scorso. Ho chiesto a Mario se aveva bisogno del phon, che stavo per riporre nel borsone e il nostro mi ha risposto: “No, grazie, ho la macchina”.
    Puro teatro dell’assurdo

    1. Messia
    2. Pecco
    3. Dino
    4. Mario
    5. Massimiliano
    6. Gino

  4. … Bentornato Presidente,
    mi mancano moltoissimo i tuoi commenti del martedì; sulla gara di lunedì scorso non ti sarebbero bastate 2 pagine per descrivere il maxxi-scontro tra me e Gino a 30″ dalla fine …!!!!!

    1. Messia
    2. Pecco
    3. Dino
    4. Mario
    5. Massimiliano
    6. Gino
    7. Gianni
    8.
    9.
    10.

  5. Mi sono infortunato alla caviglia sinistra (distorsione, ora la maratona è seriamente a rischio!).
    Se proprio non c’è nessuno che mi possa sostituire, proverò a giocare in porta, anche se ora come ora zoppico vistosamente…

  6. Premesso che ti facciamo tutti gli auguri, ma vuoi mettere, festeggiare in un bel campo di calcio umido e freddo piuttosto che in un locale qualunque magari pieno di belle ventenni? E poi vorresti confrontare le attenzioni che ti riserverebbe il nostro buon Gianni rispetto a quelle di qualche sciacquetta qualsiasi?
    Dai non scherzare.
    A stasera allora.
    Se riuscissimo a rimediare un altro “volontario” potremmo risparmiare le fatiche al buon Pecco per non pregiudicargli la maratona.

  7. Ci si mette anche il blog a fare le bizze.
    Volevo comunicare le prime cattive notizie del lunedì mattina e cioè che Mario deve rimanere a casa per fare il papà visto l’improvviso impegno della mamma.
    Quindi, a meno di miracolosi inteventi del Messia che moltiplichi i giocatori o faccia risorgere la caviglia del buon Lazzaropecco, dovremmo scegliere se giocare in 9 con Lazzaro in porta o dare al buon Pecco un turno di riposo e giocare la solita partitella a calcino 4 vs 4.
    Dite la vostra ragazzi.

  8. Allora ragazzi, si aggiungono Danilo e Francesco ed inoltre ci sarebbe un altro ragazzo pronto in caso di ulteriore defezione. Quindi se qualcuno ha qualche problema lo dica subito o taccia x sempre.
    Diamo quindi un turno di riposo a Pecco che vogliamo vederlo alla maratona.
    Quindi:
    1. Messia
    2. Danilo
    3. Dino
    4. Francesco
    5. Massimiliano
    6. Gino
    7. Gianni
    8. Federico
    9. Emilio
    10. Riccardo
    Si preannuncia partitone.

  9. Miei cari, visto il quasi concomitante torneo al quale partecipa l’inesauribile Dino, subentrerà x questa sera Esterino. Ecco la sporca e definitiva decina, potremmo ardire anche a fare le squadre:

    1. Messia
    2. Danilo
    3. Esterno
    4. Francesco
    5. Massimiliano
    6. Gino
    7. Gianni
    8. Federico
    9. Emilio
    10. Riccardo

  10. Caro Presidente, tu non ci crederai, ma sono le stesse che avevo in mente io, più che per motivi tecnici, per la nota parabola in cui il messia diceva ai giovani: “lasciate che i pargoli vengano a me”…

    Pecco dillo chiaramente: voi giocà????
    Per me non ce la fai a stare fermo, ti sei pentito di aver dato forfait vero?

Lascia un commento